C’era una volta la Festa a Tema…

C’era una volta la Festa a Tema…

Voglia di organizzare una festa a tema? Da dove si comincia?

La tipica scena è questa: il vostro bambino, che chiameremo Luca, vi chiede di mettere il suo cartone preferito, e lo fa mentre fa le piroette da combattente e continua a insistere mentre salta come una molla sul vostro divano. Voi, dopo aver messo a posto la spesa, vi fiondate sul telecomando, avviate il cartone animato, tornate in cucina. Silenzio.

Vi girate un istante a controllare che vada tutto bene, vi chiedete:È ancora vivo?”. Il vostro bambino è seduto immobile davanti allo schermo, per fortuna non si tratta solo di ipnosi, è proprio appassionato di qualcosa, e se ci pensate capita spesso anche a noi.

Tutti i bambini hanno un personaggio preferito, un eroe che li ispira e li appassiona,  un personaggio della favola che gli leggete tutte le sere prima di andare a nanna, oppure il personaggio di quel film guardato e riguardato decine di volte. Nei personaggi delle favole e dei cartoni il bambino si immedesima, e questo è un processo utile alla crescita. Pensiamoci: capita anche a noi con l’ uncinetto o con qualche serie televisiva.

Un bel giorno, dopo avergli comprato la duemillesima confezione di figurine dello stesso personaggio, mentre state guidando per tornare a casa, improvvisamente un flash: “Tra un mese è il compleanno di Luca”. Al primo semaforo state già pensando a come fare la torta, al secondo semaforo vi chiedete: “Ma se quest’anno facessimo una festa diversa dal solito? Una bella festa a tema…e che tema?”.

Buio. All’improvviso vi siete dimenticati il suo personaggio preferito e non sapete da dove cominciare, ma prima di tutto: gli invitati che diranno? Niente panico, la domanda giusta è:

Come è possibile indovinare il tema giusto per una festa?

Trovare un tema a cui sono appassionati tutti gli inviati, che non sia un’occasione per creare gruppi divisi, ma per fare sentire tutti a proprio agio? Ecco dei consigli che possono evitare brutte figure:

1° Consiglio: Parlatene con il festeggiato.

Fate una bella chiacchierata per capire cosa vorrebbe lui visto che il compleanno è il suo. Si, anche se ha quattro anni.

Sembra brutto svelare la sorpresa, ma ci sono dei lati molto positivi a condividere la vostra idea con il piccolo. Si evita di fare un buco nell’acqua, e gli si permette di partecipare all’organizzazione della festa, che è divertimento doppio per lui. Ma Luca, che ha appena 4 anni risponderà : “Cos’è una festa a tema?”.

Ora tocca a voi, infatti spiegherete in cosa consiste e gli direte che dipenderà anche dai gusti degli invitati. Vi suggerisco la risposta per quattrenni:

“Nella festa a tema facciamo tutti finta di essere dentro una storia, è come un gioco. Per una festa di sicuro successo, cosa fare poi?

2° Consiglio: Tastare il terreno

Chiedere a scuola o in classe se gli invitati al compleanno hanno la stessa passione del vostro bambino. Sono tutti fan sfegatati dei Paw Patrol? Hanno tutte la passione per il pesciolino Dory?

Come si sentirebbero le bambine dell’asilo di Luca se fossero invitate alla festa a tema Tartarughe Ninja? E se Anna invitasse tutti i suoi compagni di classe maschi alla festa delle Principesse?

Ecco, se tutti i bimbi sono appassionati di uno stesso tema, o se il gruppo è molto affiatato, allora potete scegliere quello che piace sicuramente alla maggior parte degli invitati.

Se invece i bambini non hanno gusti omogenei e non c’è una storia o un personaggio conosciuto da tutti, per rendere la festa un divertimento garantito per tutti è più sicuro scegliere temi più generici, ma non meno affascinanti.

Eccone alcuni:  il bosco, i fiori, i pesciolini nel mare, la spiaggia, l’autunno, l’estate, l’inverno, la neve, la luna e il sole, ma vanno benissimo anche i temi di fantasia: es. Fate e Maghi, Folletti, Sirene e pirati, Principesse e cavalieri, Supereroi e super eroine.

Sarà divertente chiedere ai bambini invitati di portare un oggetto che ricordi il tema e voi organizzatori potrete preparare dei gadget da distribuire durante la festa. Oppure sarà coinvolgente per i bambini realizzare personalmente gli oggetti con un laboratorio d’arte. Sarà l’occasione per avere un tema stimolante ed educativo dal quale potrete pescare ispirazioni per le decorazioni, per la torta e per rendere la vostra festa speciale.

Buona festa a tema a tutti!

festa a tema