Festa a tema Winx: come fare a educare?

Festa a tema Winx: come fare a educare?

Una festa a tema Winx può essere al tempo stesso educativa e divertente?

Cari mamme e papà, vi racconto com’è andata la festa a tema Winx che ho animato qualche giorno fa ad una festa di compleanno.

Ho cominciato scegliendo tra le Winx la fata che avrei impersonato: sarei stata Flora. Ho subito deciso di realizzare a mano il costume per evitare di mostrare le scollature e le minigonne a dir poco “estive” che indossano le fatine nel cartone.

Dopodichè mi sono messa a guardare diligentemente le puntate e studiare i personaggi. La prima sorpresa è stata accorgermi che le Winx in realtà non sono bambine, ma donne che vanno al ristorante e indossano tacchi a spillo.

Dopo aver trovato alcune situazioni non appropriate per i bambini, ho considerato che le Winx potevano diventare un facile modello da imitare, in senso negativo.Le Winx ottengono tutto ciò che vogliono con la magia, non provano mai imbarazzo, superano facilmente ogni situazione e sono sempre “cool”.

Inoltre lo strumento, per salvare i pianeti -che finiscono tutti con la X- sono borsette, gioielli, anelli, bracciali, collane, trucchi, potere, magia, insomma: un’enorme dose di superficialità, come capita di rado di vederne nei cartoni animati, che cercano solitamente di essere educativi. Ho pensato: con i bambini è inutile demonizzare i fenomeni televisivi, si rischia di ottenere l’effetto opposto, ivece sarebbe meglio aiutarli a ragionare sulle cose che li circondano.

Allora mi sono messa alla ricerca di valori (che tra una sfilata e l’altra dovevano comunque esserci nascosti da qualche parte), ne ho trovati pochi…ma c’erano:
l’amicizia, il coraggio e la creatività. Li ho utilizzati come fondamenta per strutturare i giochi e le attività di una festa a tema, perché fosse educativa, ma allo stesso tempo divertente.


E’ stato bello ricordare ai bambini quali sono le cose importanti della vita, e allo stesso tempo vederli ridere e giocare.

winx